Teatro Gerolamo, la «Scala in miniatura» per le marionette

Un gioiello nel cuore di Milano: il teatro Gerolamo è conosciuto come «la piccola Scala». Ed è costruito proprio come il teatro ‘maggiore’ con due ordini di palchi e un loggione che si affacciano sulla sala.

Un teatro che è una piccola bomboniera. Entrare qui dà un senso di sorpresa e curiosità. Sembra tutto in miniatura, ma la cura nei dettagli è incredibile. Dagli stucchi al tendone del palco, tutto conferisce a questo spazio un’aura di stile incredibile. Ho avuto la possibilità di scoprirlo in occasione di un evento e mi sono appassionata alla sua storia che è un pezzo di storia di Milano.

Costruito nel 1868 (qualcuno lo vuole disegnato da Giuseppe Mengoni, lo stesso architetto della Galleria Vittorio Emanuele a cui era stata affidata la sistemazione di tutto il centro di Milano), il teatro ha ospitato fin quasi dell’inizio della sua storia spettacoli di marionette, alcuni considerati memorabili: è l’unico in Europa a essere stato costruito per le rappresentazioni dei burattini. Ma la storia degli spettacoli che si tenevano sul palco non va di pari passo con la storia della struttura che nel 1957 viene chiusa brevemente per degrado. Continua poi a ospitare spettacoli fino al 1983 quando la chiusura è definitiva.

Per più di 30 anni, il teatro Gerolamo resta chiuso e abbandonato. Nel 2017 viene riaperto e torna a vivere. Da allora qui si svolgono concerti di musica classica, spettacoli di prosa e – ancora come nel passato – di marionette e teatri dialettali. E vale la pena di passare a curiosare: sembra di entrare in un angolo ottocentesco, ma modernissimo.

Teatro Gerolamo si trova in piazza Beccaria, 8

Lascia un commento