Villa Belgiojoso Bonaparte: un “viaggio” nel giardino segreto alla ricerca del piccolo tempio dedicato a Cupido

Un’atmosfera silenziosa, un giardino all’inglese nascosto tra la facciata della Galleria di Arte Moderna e gli alberi di via Marina, antiche rovine che appaiono qua e là tra i rami e un accesso riservato a ospiti… speciali.

Il giardino della Villa Belgiojoso Bonaparte, chiamata anche Villa Comunale, si snoda alle spalle della più conosciuta Galleria di Arte Moderna. L’ingresso è dalla villa o subito accanto. Un cancello, un vialetto di ghiaia e pochissime persone che lo attraversano. La cosa mi incuriosisce. Non conoscevo il Giardino, ci entro per caso e mi ritrovo in un ambiente romantico, affollato di famiglie con bambini e coppie in attesa e (sembra strano) le voci dei piccoli si disperdono nell’aria e finiscono per essere un piacevole sottofondo della mia passeggiata.

unnamed-19

unnamed-20

unnamed-21

Il prato che si incontra subito dietro la Villa Comunale ha la bellezza dell’erba all’inglese, tagliata regolare e precisa: i vialetti ordinati tutt’intorno, poi, conducono ai vari segreti del parco. Un laghetto, il piccolo tempio dedicato al dio Amore, le statue de “I sette savi” di Fausto Melotti, collocati vicino al Padiglione d’Arte Contemporanea, grotte e ponti…

Un giardino nascosto che sorprende e che vale una visita…. Ma fatevi “prestare” un pargolo dagli amici: il parco vieta l’ingresso agli adulti non accompagnati da bambini. Ops…

unnamed-17unnamed-14unnamed-15

A silent garden hidden at the back of the Gallery of Modern Art and the trees of Via Marina, ancient ruins that appear here and there in the branches and a private access reserved to special guests… The garden of Villa Belgiojoso Bonaparte, also known as Villa Comunale, winds behind the Modern Art Gallery. The entrance is from the villa or just next door. A gate, a gravel driveway and very few people crossing it: that is what intrigues me. I had never entered the garden: there I found a romantic setting, crowded by families with children and couples pregnant. The lawn behind the Villa is beautiful, cut smooth and precise; the paths lead to the various secrets of the park: a pond, the small temple dedicated to the God Love, the statues of “The seven wise men” by Fausto Melotti, near the Pavilion of Contemporary Art, caves and bridges. The hidden garden is surprising and worth a visit… But warning: the park has barred entry to adults unaccompanied by children.

unnamed-18

unnamed-13

Villa Belgiojoso Bonaparte si trova in via Palestro 16, Milano

1 Comment

  1. […] L’atmosfera ricorda i pomeriggi assolati siciliani e il relax all’ombra delle piante, i muri grigi e bianchi dove si riflettono le sagome delle case e i profumi di una cucina sana e buona. Sul retro poi c’e anche un servizio per i più piccoli (con tanto di tavolini e sedie firmate Kartell, proprio all’ingresso della Villa Belgiojoso Bonaparte, a cui è “vietato” l’accesso …) […]

Lascia un commento