Expo is coming, Italy’s ready to show up

“Orgoglio” e “Italia”: ecco le due parole che accompagneranno i sei mesi di Expo 2015. I due temi principali che metteranno il Belpaese in vetrina mondiale per l’evento che dovrebbe portare a Milano oltre 20milioni di visitatori da tutto il mondo.
 
Due parole che intendono ridare speranza all’Italia e vogliono rilanciare il marchio ‘made in Italy’ che ultimamente pare un po’ bistrattato. E per farlo la società Expo si è affidata ai colori della bandiera nazionale, il bianco, il rosso e il verde, e li ha mixati dando forma ad un germoglio stilizzato che è il simbolo delle tante diversità dell’Italia. 


Sarà questo il simbolo del Padiglione Italia che punta a rafforzare l’immagine del nostro Paese all’estero, a renderci visibili “il nostro Paese strano ma bellissimo” (come lo ha definito Paolo Sorrentino ritirando il Golden Globe per la regia di ‘La grande bellezza’, miglior film straniero 2014). Una ribalta internazionale che ci appartiene e che nel 2014 è cominciata proprio da lì, dal palco di Los Angeles e che sarebbe bello si prolungasse fino al 31 ottobre 2015 (data in cui calerà il sipario su Expo) e poi ben oltre. 
“Pride” and “Italy”: these two words will characterize the six months of Expo 2015. The two main themes that will showcase the beautiful country for the event which is expected to lead to Milan over 20 millions of visitors from all around the world.
 
Two words that intend to restore hope to Italy and want to relaunch the brand ‘Made in Italy’ which lately seems a little bit mistreated. Expo entrusted itself to the national flag colours, white red and green, and mixed them to form a stylized bud which is the symbol of all italian characters.
This will be the symbol of the Italian Pavilion, which aims to strengthen the image of the country abroad, to make visible “our strange but beautiful country” (as recently defined by Paolo Sorrentino beeing awarded at the Golden Globe as Best Director for ‘The great beauty’, best foreign film). 
*** Photo Courtesy to  Expo Milano ***

Lascia un commento