Passionate photographers shot everywhere

E’ una passione dilagante. Basta girare in città e osservare quante persone si muovono con la macchina fotografica al collo. E non si tratta solo di turisti. La ‘passione reporter’ sembra aver contagiato tutti. Gente che vuole raccontare storie con il proprio punto di vista, cittadini che vogliono scendere in strada per dare sfogo alla propria creatività e condividere fatti, eventi, paesaggi, volti.
La conferma è l’esplosione di blog che parlano di fotografia o consegnano agli scatti un ruolo di testimonianza attraverso un linguaggio non verbale.
Insomma, siamo tutti un po’ fotografi. Fotografi amatoriali che -mano alla propria reflex (il 38,7% ne possiede una contro il 16,9% che predilige la digitale DSL e il 32,5% che preferisce le compatte piccole e maneggevoli)- si lanciano alla scoperta della città, dei loro luoghi del cuore, di ciò che succede in giro, i momenti da ricordare. Anche se, in quasi il 50% dei casi, l’attenzione si sofferma sulla natura; solo al secondo posto nella lista dei soggetti preferiti, i ritratti, seguiti poi da oggetti vari ed eventi. I dati sono di una ricerca dalla Camera di Commercio di Milano in collaborazione con Voices from the Blogs, osservatorio permanente dell’Università degli Studi di Milano.
Ma si tratta solo di hobby puro e semplice? Per niente. Il 20,2% delle persone che scattano foto ne fa un vero e proprio lavoro, molti lo fanno per mantenere vivi i ricordi o rendere vive le vacanze; tanti per partecipare a concorsi. Insomma: lo scatto è mio, personale; ma voglio che lo vedano tutti. Perché a tutti voglio trasmettere il mio pensiero.
 
mfotografiche
 
It ‘a passion. Around the city, you can see many people with a camera. They are not just tourists. Everyone has been involved by that passion. People who want to tell stories with their point of view, people who want to bring to the streets their creativity and share facts, events, landscapes, faces. Is that just a simple hobby? Not at all. 20.2% of people taking photos makes it a real job, many take pictures to keep memories alive; to participate in contests. In essence: the shot is my personal, but I want everyone to see. Because I want to my thoughts with everybody.

 

Lascia un commento