The grocery shop secret

Vi avevo salutato l’ultima volta promettendo qualche altro consiglio su come “tirare la cinghia” con stile. Eccone un altro. Programmate la spesa al supermercato. Non solo nel senso di varcare le porte scorrevoli con una lista in mano e l’idea ben certa di non mettere niente di extra nel carrello, ma anche proprio di programmarla nel tempo: sapendo bene quando andare, in quali orari e, forse, addirittura, in quali giorni. Un esempio. La spesa mensile grossa, da riempire il carrello e faticare a caricarla in auto deve diventare un tabù. Perché concentrando gli acquisti una volta al mese, si finisce per certo per dimenticare qualcosa con il rischio di tornare più e più volte a fare la spesa in settimana per comprare anche piccoli e inutili superflui che incidono sul portafoglio (e probabilmente anche sulla linea). Evitate poi il fine settimana. C’è troppo caos. E di solito la confusione porta a riempire indistintamente i sacchetti. Evitate anche l’orario della pausa pranzo: la fame gioca brutti scherzi e si finisce per fare acquisti impulsivi, anche in questo caso inutili. Quindi, direte voi, che fare? Per esempio, scegliete un piccolo supermercato vicino a casa, ci sono i punti “city” di alcune grandi catene che mantengono i prezzi bassi e le offerte pur nella dimensione contenuta del punto vendita. Lì ponderate per bene gli acquisti e quando arrivate a casa fate un confronto tra quanto avete speso e quello che avete comprato. Sono praticamente certa che ci avrete guadagnato!
melespesaintelligenteOK
Just a quickly and additional advice on how to “tighten your belt in style. Plan your grocery shopping. Not only in the sense of crossing the sliding doors with a list and some good ideas, but to program it. Specifically. Avoid the ‘big monthly’: the risk is to forget something and need of returning again and again to shop during the week to buy unnecessary things. Avoid the weekend: too much chaos. Also avoid lunch break time. So, what? Choose a small supermarket near home, those with low prices and small size of the store: buy there and -when at home- make a comparison between how much you spent and what you bought. I am almost certain that we have won!

 

Lascia un commento